Email: info@istitutomusicaleveneto.it | 0445 364102

CHITARRA CLASSICA

L’Istituto Musicale Veneto Città di Thiene è una delle scuole musicali più importanti del Veneto, frequentata annualmente da diverse centinaia di studenti di ogni età (da quella prescolare alla post-lavorativa) e tipo di preparazione curriculare. L’Istituto ha sede in Via Carlo Del Prete, in pieno centro storico, dotato di parcheggio, accanto al complesso liceale, alla scuola media musicale e all’Auditorium Fonato. I corsi rispondono a ogni tipologia di domanda: musica classica e musica moderna, corsi professionali e amatoriali, individuali e collettivi, corsi di base per l’accesso al Conservatorio secondo il nuovo ordinamento e corsi di preparazione agli esami di ammissione ai corsi accademici. Ma l’intera attività dell’Istituto è assai composita e variegata. All’Istituto Musicale Veneto si tengono non solo corsi ordinari ma anche master e laboratori, stage e seminari che indirizzano alla professione del “fare musica” nel senso più ampio; si sviluppa inoltre un’intensa attività concertistica, in collaborazione con l’assessorato alla cultura del Comune di Thiene.

docente

Alberto La Rocca

Alberto La Rocca si è diplomato in chitarra nel 1989. Nel 1994 si è laureato in Discipline dell’Arte, della Musica e dello Spettacolo (D.A.M.S.) con una tesi sulla didattica creativa della chitarra. La ricerca è poi sfociata nella composizione di un metodo per chitarra intitolato “Con la chitarra”. Dal 1994 suona una chitarra a 10 corde. Ha composto e eseguito la musica per performance collettive, coreografie, sonorizzazioni cinematografiche dal vivo e inaugurazioni di eventi artistici. Ha suonato in Italia e all’estero da solista e in diverse formazioni dal duo all’orchestra. Tiene conferenze sulla musica contemporanea e corsi di didattica musicale, di storia della musica e improvvisazione. Attualmente è docente presso il Conservatorio “A. Buzzolla” di Adria. Svolge anche attività pittorica e grafica.

docente

maurizio filippi

Maurizio Filippi è un chitarrista che, con uno stile tutto suo, ha saputo cavalcare oltre 40 anni di musica, tra scrittura e live. Da anni si dedica all’insegnamento della chitarra classica e moderna, sia come docente per istituti e scuole di musica che privatamente, e continua la sua carriera concertistica con innumerevoli esibizioni live tra locali, club e teatri. La definizione che dà di se stesso è: 

 

“Sono un musicista, niente di più. Mi interessa solo suonare, e insegnare a suonare a chiunque abbia compiuto almeno 11 anni…”.

docente

andrea cerato

Nato a Vicenza nel 1977, inizia a studiare chitarra all’età di 10 anni frequentando varie scuole del Vicentino e entrando all’età di 14 anni a far parte delle prime Band locali. Dopo il diploma di maturità nel 1997 si trasferisce a Milano dove nel 1999, sotto la guida del M° Pietro La Pietra, consegue il Diploma professionale C.P.M. (Centro Professione Musica). Si specializza successivamente con il M° Bebo Ferra conseguendo nel 2001 il Diploma di alto perfezionamento C.P.M.. Nel 2002 frequenta il Corso di Didattica musicale tenuto dal M° Franco Mussida chitarrista della PFM. L’atività Live quesi ventennale gli ha permesso di esibirsi in migliaia di concerti e in numerose Band e di acquisire una notevole esperienza in diversi stili musicali e nell’uso della strumentazione fino ai sistemi di ultima generazione. Dal 2001 si impegna con particolare passione alle Docenze di chitarra elettrica, acustica e ai corsi di musica d’insieme presso l’Istituto Musicale Veneto Città di Thiene. Si muove principalmente tra i generi musicali pop, rock e funk, cosa che gli ha permesso di entrare a far parte nel 2004 della Movida Band diretta da Gianni Caltran, esibendosi al fianco di numerosi artisti del panorama musicale italiano e straniero tra i quali Maggie Reilly, Fausto Leali, Ivana Spagna, Neffa, Tullio De Piscopo, Ian Paice, Alan Sorrenti, Alberto Fortis, Tony Esposito, Demo Morselli, Fiordaliso, Umberto Smaila, Vittorio Matteucci, Walter Nudo, e di personaggi del mondo del cabaret come Jerry Calà, Sergio Vastano, Ugo Conti e Franco Oppini. L’attività con Movida Band continua ancora oggi accompagnando ospiti come Irene Guglielmi della trasmissione Amici di Maria de Filippi e Dario Ballantini di Striscia La Notizia nei locali e piazze di tutta Italia. Nel 2012 e 2013 entra a far parte della Big Band di Ho Imparato una Canzone, trasmissione prodotta da Canale Italia. Nel 2013 con un gruppo di amici fonda StarLight Band, una Cover Band 360 con la quale suona attualmente nei locali del Veneto. Partecipa a numerose produzioni discografiche nell’ambito della musica dance, collaborando in particolare con la casa di produzione e distribuzione UNO MAS e con il DJ Stefano Binotto, meglio noto come Steve Paradise. Dalla primavera del 2015 è entrato a far parte della Rock Band Italiana THE SUN, partecipando al tour “Cuore Aperto”, che li ha portati nelle maggiori piazze Italiane ed Europee. Nel 2016 la band è si è esibita alla GMG di Cracovia di fronte a più di 2 milioni di persone. Attualmente è impegnato nel terzo anno del Cuore Aperto tour, che ormai ha raggionto tutte le regioni Italiane.  

docente

Lorenzo guarda

Inizia lo studio del pianoforte all’età di 7 anni. Passa successivamente alla chitarra intorno ai 13 anni sotto la guida del maestro Ego Filotto e di seguito al basso elettrico. Ha conseguito il diploma professionale in Basso Elettrico presso il CPM di Milano sotto la guida dei Maestri Dino D’Autorio ed Attilio Zanchi. Dopo il diploma continua gli studi sia privatamente che seguendo masterclass di artisti quali:Paolo Fresu,Dino D’Autorio,Sandro Gibellini,Paolino Dalla Porta,Bebo Ferra,John Patitucci,Marcus Miller,Dario Deidda etc. Ha frequentato il corso Jazz presso il conservatorio “Luca Merenzio” di Brescia diretto dal Maestro Corrado Guarino. Dall’età di 16 anni suona ininterrottamente in molteplici formazioni spaziando attraverso diversi generi musicali come il Pop, Jazz, Blues, Reagge, Rock, Funk etc.Nel 2003 partecipa agli arrangiamenti ed incide il disco “El Alamein” (Boomerang Records) in trio con Ego Filotto. Nel 2004 fa parte della band del cantautore vicentino Luca Bassanese con il quale vince il Festival di Recanati per la miglior musica. Dal 2004 al 2008 suona nella band di Umberto Smaila esibendosi in centinaia di serate live ed apparizioni televisive. Contemporaneamente entra a far parte di un circuito di comici e presentatori televisivi che utilizzano una live band nei loro spettacoli teatrali (Franco Oppini, Mandi Mandi, Jerri Calà, Sergio Vastano, Stefania Orlando, Walter Nudo, Maria Teresa Ruta, Alba Parietti). Sempre in ambito pop ha suonato con artisti del panorama musicale italiano e straniero tra i quali Demo Morselli, Dolcenera, Lucio Fabbri, Tony Esposito, Alan Sorrenti, Ivan Cattaneo, Tullio De Piscopo, Franco Simone, Neffa, Fiordaliso, Ivana Spagna, Maggie Reilly, Fausto Leali. Insegna basso elettrico e musica d’insieme all’Istituto Musicale città di Thiene e alla scuola Progetto Musica di Valdagno.  

docente

Sergio borgo

Mi sono diplomato in contrabbasso presso il Conservatorio “C. Pollini” di Padova nell’anno 1989 sotto la guida del Maestro Mario Pitzianti. Subito dopo ha collaborato con l ‘ orchestra “Pedrollo” di Vicenza, con l’orchestra del teatro ” La Fenice” di Venezia e con diverse formazioni di musica da ballo e leggera. I miei studi e il mio impegno si dirigono tuttavia presto allo studio e all’insegnamento della chitarra , strumento che mi consente una “esplorazione musicale ” più varia , caratteristica fondamentale del mio stile. Ho seguito nel 1991 un seminario di chitarra jazz a Castelfranco con alcuni insegnanti della “Music School of Manhattan” di New York e alcune master classes di noti chitarristi. Ho arricchito il mio bagaglio musicale con preziosi consigli di amici chitarristi di varie estrazioni stilistiche , anche se la mia preparazione resta prettamente di tipo autodidatta. Suono con l’orchestra “Ritmico Sinfonica Italiana” , con l’ Orchestra Regionale Filarmonia Veneta entrambe dirette dal Maestro Diego Basso , con l’orchestra “Casanova Venice Ensemble” del Maestro Costantino Carollo, con la U.S. Band, con il cantante Bruno Conte, con la GB Big Band e occasionalmente con altre formazioni. Spesso ho avuto il privilegio di accompagnare nomi noti della musica leggera italiana e internazionale : Lucio Dalla, Fiorella Mannoia, Ron, Fabio Concato, Gigi d’Alessio, Mario Biondi, Malika Ayane, i Pooh, Ivana Spagna, Arisa, i Blue, Luisa Corna, Vittorio Matteucci , Giò Di Tonno, Lola Ponce, Marco Guerzoni, Enrico Ruggeri, Paolo Belli, Luca Carboni, Katia Ricciarelli, Luca Barabarossa, Marco Mengoni, Nek, Riccardo Cocciante, Anastacia , Patti Smith e molti altri, registrando con alcuni di loro due edizioni del Concerto di Natale in Vaticano, trasmessi da Rai 2 e Canale 5. A dicembre 2016 ho registrato con l’ “Orchestra Ritmico Sinfonica Italiana” del maestro Diego Basso tre puntate del programma televisivo “Music” condotto da Paolo Bonolis e trasmesso in prima serata su canale 5, accompagnando artisti come John Miles, John Travolta, Tony Adley, Simon Le Bon , Marcus Miller, Antonello Venditti , Francesco Renga , Morgan e molti altri. Dal 2010 suono nell’ orchestra del Festival Show, tour estivo di radio Birikina e radio Bella e Monella Il mio impegno è comunque prevalentemente rivolto alla didattica che mi permette , grazie all’esperienza e alla professionalità accumulata in molti anni di attività, di insegnare presso alcuni prestigiosi istituti musicali, su tutti l’Istituto Musicale Veneto Città di Thiene.

 

docente

Davide  Zambon

E’ un chitarrista, improvvisatore, e compositore attivo principalmente nella musica jazz ed improvvisata. Dal 2012 vive in Olanda, dove ha studiato al “Royal Conservatoire” dell’Aia, diplomandosi con un bachelor e master in chitarra jazz. Nel corso degli ultimi anni si è esibito in Europa come leader del suo trio, e nel ruolo di sideman in varie altre formazioni attive nel territorio dei Paesi Bassi ed europeo. Durante i due anni di master lavora ad una ricerca intitolata: “Sound and harmonic possibilities of guitar – In pursuit of my own sound on guitar and of a wider independence in music performance through the study of classical guitar technique and repertoire”, con la quale approfondisce la conoscenza della chitarra classica e del suo repertorio contemporaneo, ricercando allo stesso tempo un metodo per applicare il materiale trovato nelle composizioni studiate ad un contesto di musica improvvisata non necessariamente legata all’idioma jazzistico. Nel 2015 gli viene data la possibilità di andare a studiare per un periodo di sei mesi al “Rhythmic Music Conservatory” di Copenhagen, dove si esibisce ed entra in contatto con musicisti appartenenti alla scena di musica improvvisata scandinava. Davide ha inoltre dedicato tempo all’insegnamento musicale e alla chitarra moderna fin dagli anni di studio in conservatorio in Italia. Nel 2010 lavora come assistente e traduttore presso i seminari estivi di “Veneto Jazz” a Bassano del Grappa, e nel 2011 inizia ad insegnare chitarra moderna presso la scuola di musica “Progetto Musica” di Valdagno, dove rimane per la durata di un anno prima di trasferirsi nei Paesi Bassi.

X